Zaini militari: perchè acquistarlo?

zaini manhattan military shop

Lo zaino militare è considerato come un accessorio di estrema importanza ai fini della sopravvivenza per chi è affascinato dal mondo del “survivor” o, semplicemente, per chi ama fare escursioni fuori porta immersi nella natura. C’è anche chi lo utilizza quotidianamente per svolgere semplici mansioni, per andare a lavoro oppure per coloro che vogliono mantenersi in forma praticando il rucking. Il walking rucksack, o rucking, è una particolare disciplina sportiva di stampo militare in voga negli Stati Uniti che consiste in un allenamento basato su corsa e camminata con zaini militari sulle spalle che sfiorano anche i 50 kg. di peso. Sembra uno sport facile ma avere una zavorra sulle spalle non deve essere affatto semplice da trasportare. Inoltre, per chi muove i primi passi, è necessario iniziare con poco peso che va gradulamente aumentato non appena si acquista maggiore dimestichezza. Come si può intuire, lo zaino svolge una funzione primaria e deve essere sicuramente di ottima qualità per trasportare tutti quei chili in eccesso. Un ottimo zaino deve essere dotato di uno schienale imbottito e di tasche sia forntali che laterali, per collocare gli oggetti, o in questo caso i pesi, bilanciando e assicurando un minor affaticamento per la schiena.

Inoltre, anche la qualità dei materiali con cui sono fabbricati gli zaini militari devono rispettare determinati standard costruttivi e, soprattutto, essere di pregiata fattura. Il materiale più utilizzato per la fabbricazione di questi prodotti è il nylon, ma è possibile trovare anche zaini in poliestere, ugualmente validi e funzionali. Se, poi, sono dotati anche di una fascia, tipo cintura, che permette l’allaccio in vita, risultano davvero eccellenti sotto il profilo della stabilità del corpo assicurando un passo più sicuro e deciso.

Come districarsi tra le numerose offerte del mercato?

Ogni anno, i progressi tecnologici nel campo della tecnologia militare incentivano la progettazione e la fabbricazione di zaini militari dotati di numerosi optional e materiali all’avanguardia. Il mercato offre moltissime e valide soluzioni e, spesso, la difficoltà sta proprio nell’imbarazzo della scelta. Infatti, il dubbio amletico è sempre lo stesso: quale scegliere?

La scelta, generalmente, è soggettiva e si basa sulle reali esigenze di ogni individuo e dalla mansione che esso deve svolgere. Perciò, per chi è appassionato di escursionismo sarà sufficiente anche uno zaino militare MIL-TEC con capienza di 36 litri con dimensioni compatte e non troppo ingombranti. Grazie al poliestere rivestito in cloruro polivinile può essere tranquillamente utilizzato anche per il trasporto di oggetti elettronici e digitali sotto la pioggia. Lo schienale è rinforzato con una morbida imbottitura spessa 5 cm e con lunghezza regolabile. E’ dotato di vari scomparti, uno a rete con cerniera, l’altro costituito da una tasca frontale con organizer e un’altra tasca supplementare interna con zip.

Mentre per chi ha bisogno di qualcosa di più sofisticato, con maggiore volume e qualche accessorio in più, basta orientarsi su un zainetto tattico dotato di spallacci imbottiti con lunghezza regolabile e con ganci, anelli, morsetti e fascette per tenere ben saldo ciò che si intende portare con sé.

Conclusioni finali

Qualunque sia la tipologia di zaini militari scelta, l’importante è puntare sempre sulla qualità dei materiali costruttivi e su eventuali caratteristiche distintive, come brevetti o innovazioni tecnologiche importate direttamente dal mondo militare. La regola è valutare l’acquisto di zaini con la massima capienza e, allo stesso tempo, da un peso contenuto che non sia superiore a un chilo e mezzo. Non sottovalutare mai il fattore peso: i grammi in eccesso si fanno “sentire” sulle lunghe distanze.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*