Rimborso cessione del quinto dello stipendio: l’estinzione anticipata

Rimborso cessione del quinto dello stipendio: come procedere

Il prestito con cessione del quinto dello stipendio consiste nella possibilità di ottenere del denaro in prestito che verrà poi restituito tramite lo stipendio del soggetto beneficiario. In particolare, si procederà a trattenere dalla busta paga mensile del soggetto beneficiario un quinto del suo stipendio. In questo modo, il soggetto non deve preoccuparsi di effettuare bonifici o versamenti ma avverrà tutto in maniera automatica. Nonostante tutto, però, il prestito rappresenta comunque un impegno importante e chi ne ha la possibilità preferirebbe estinguere in anticipo il debito. Ora vedremo cosa bisogna fare per estinguere in anticipo il prestito con cessione del quinto dello stipendio ed ottenere il rimborso relativo alla polizza assicurativa (per info su una consulenza si veda il sito internet www.sosquinto.com).

Rimborso della cessione del quinto dello stipendio: come procedere

Per estinguere in anticipo il debito bisogna, innanzitutto, fare richiesta alla banca o alla società finanziaria del conteggio estintivo il quale serve per calcolare l’importo che resta ancora da pagare. Il conteggio estintivo va calcolato utilizzando come riferimento una data futura, al massimo trenta giorni, così da essere sicuri che al raggiungimento della data stessa si avranno a disposizione i fondi necessari per l’estinzione del prestito. Solitamente, non è necessario recarsi alla banca per fare la richiesta. E’ possibile, infatti, inviare un fax indicando gli estremi identificativi del contratto relativo al prestito che si vuole estinguere. I dati da inserire sono, in particolar modo:

  • intestatario
  • Numero del contratto
  • Rata
  • Durata

Sempre nel fax, i soggetti sono tenuti ad indicare la data futura entro la quale si vorrà procedere all’estinzione del debito. Non appena la banca riceve dal cliente la somma stabilita per la chiusura del debito l’istituto di credito procede ad emettere una lettera liberatoria nella quale dà la conferma che il pagamento è avvenuto e che da quel momento in poi non potrà pretendere più nulla dal cliente. In caso di estinzione anticipata ricordiamo che è vostro diritto chiedere il rimborso relativo alla polizza assicurativa prevista nella cessione del quinto dello stipendio. Ovviamente, il rimborso riguarderà solamente la parte di polizza della quale non si potrà godere, a causa proprio dell’estinzione anticipata.

E’ possibile chiedere l’estinzione anticipata parziale per la cessione del quinto?

Chi sottoscrive un prestito con la formula del mutuo quasi sempre ha la possibilità di chiedere l’estinzione anticipata parziale. In realtà, questa opportunità non compare per quanto concerne il prestito con cessione del quinto dello stipendio. Questo significa che, in tal caso, si può estinguere il prestito solo se si ha a disposizione l’intera somma che resta da pagare.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*