I benefici di una relazione a distanza

Nei tempi di internet le relazioni a distanza sono aumentate di numero. Sono parecchie le coppie che si sono conosciute tramite degli strumenti online e non tutti sono esattamente dei siti di incontri. In tanti si conosciuti per frequentazioni virtuali di lavoro; altri via Facebook o Twitter. Gestire una relazione a distanza è complicato, ma effettivamente dà all’amore notevoli prove della sua efficacia. Ci sono coppie che pur vivendo distanti stanno bene e altre che vivendo vicine si fanno solo del male. Tuttavia ci sono dei problemi: a volte si ha necessità e bisogno di vedere il partner, di stare con lui o lei e la distanza non è facilmente colmabile, nemmeno con un aereo o un treno veloce.

Se però l’amore a distanza è importante da caratterizzare molti aspetti della propria vita, allora ne vale la pena. Anche le relazioni a distanza hanno un perché ed è meglio viverle piuttosto che troncarle sul nascere per la paura di affrontare dei grossi cambiamenti.

Le relazioni a distanza aiutano a prendere decisioni difficili e controverse. In coppia si cresce in due, ma c’è sempre qualcuno che detta la linea e impone la rotta. In una relazione a distanza ciò non è possibile perché si dimostrerebbe solo disinteresse. Si impara a partire, a organizzarsi, a decidere per sé quando è meglio stare da soli e a riunirsi sia nelle belle occasioni, che in quelle meno belle. Inoltre la distanza impone una logistica tutta propria che al netto della programmazione, lascia spazio a molte sorprese. Ci si può vedere con una certa cadenza, ma lasciare spazio a delle improvvisazioni, creando allegria. Inoltre una coppia a distanza tende a litigare meno. I due non abbandonano gli amici, sanno uscire in compagnia, coltivare hobby, continuare a vivere una propria vita che non può che far bene alla coppia. Una coppia che sta troppo insieme finisce per non avere nulla di cui raccontarsi.

Ci sono poi rapporti guastati dalla gelosia, dal controllo stesso, dall’ossessione di non poter stare insieme, mentre ci si rode nel voler sapere per forza cosa sta facendo l’altro. Invece con la distanza posta a diaframma tra i due, la gelosia tende a svanire, si impara ad accettare l’assenza, a fidarsi delle cose dette per telefono, il rapporto meno stringente crea più fiducia e ciò comporta un accresciuto amore verso il partner. Inoltre la distanza rende molto meno monotona la storia: la sensazione di innamoramento iniziale, quella per la quale sembra di stare ogni giorno seduti su una giostra, tende ripetersi anche a distanza di tempo dal primo bacio o dalla prima volta che si è stati insieme. Perché rivedersi dopo un po’ di tempo è molto più bello, l’attesa stessa è un piacere e spezzare l’abitudine quotidiana con un weekend a sorpresa in due, è davvero un evento che corrobora il rapporto.

Infine la distanza mette alla prova l’amore: vivendo separati si capisce quanto ci manca una persona, quanti buchi potrebbe riempire, quanta felicità sa portare. Si capisce quanto si ha bisogno di lei e quanto lei ha bisogno di noi. Se l’amore resiste nonostante le difficoltà logistiche e le opportunità che lasciamo perdere per privilegiare un’altra persona, vuol dire che questa è quella giusta.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*